Benvenuti sul mio blog!!!

sabato 12 marzo 2016

Recensione: Vertigine - Sophie Jomain

TRAMA: All’alba dei diciotto anni, Hannah è semplicemente furiosa all’idea di lasciare Parigi per trascorrere un’altra vacanza estiva a Wick, la piccola cittadina a nord della Scozia dove vive la nonna. Per una ragazza della sua età, abituata alla frenesia della metropoli, non esiste posto più noioso. A risollevarle il morale, per fortuna, ci sono le vecchie amicizie ma anche le nuove conoscenze, fra cui il misterioso Leith, dalla bellezza statuaria e dal fascino irresistibile. Non importa se su di lui circolano strane voci: l’attrazione è immediata, reciproca e incontenibile. Per Hannah sembra che stia iniziando la storia d’amore che tutte le ragazze sognano, ma ogni fiaba che si rispetti ha il suo lato oscuro, e quella della giovane si sta per trasformare in un incubo. Fra antichi racconti e creature straordinarie, sullo sfondo del suggestivo paesaggio delle lande scozzesi e delle coste del Mare del Nord, Vertigine coinvolge il lettore in una sto- ria avvincente che soffia sul fuoco del mito, facendo divampare le fiamme della leggenda e della passione. Una trama emozionante unita a una scrittura ipnotica che vibra della scoperta del primo amore sul filo incredibile della magia. Perché le fiabe a volte sono più reali di quanto pensiamo.

Cosa ne penso...?

La protagonista di questo romanzo si chiama Hannah. Pochi giorni prima del suo diciottesimo compleanno è costretta a lasciare la sua adorata e caotica Parigi per trascorrere due mesi nel Nord della Scozia, dalla nonna paterna.
Tra la nuova conoscenza di una ragazza amante delle scienze occulte e chiacchierate con l'adorata nonna Elaine, Hannah scoprirà che quella piccola cittadina non è poi così noiosa. Tra miti, accordi segreti e leggende la vita di Hannah subirà notevoli cambiamenti.

"Le scienze occulte sono un mistero che non bisogna sottovalutare. Non puoi neanche immaginare da chi, o cosa, sei circondata."

Ma ciò che stravolgerà la nostra protagonista sarà la conoscenza di Leith. Uno splendido ma misterioso ragazzo dagli occhi verdi, che però nasconde un segreto.

Ciononostante bruciavo dalla voglia di lasciarmi andare e fare pazzie. Perché, nel profondo di me stessa, l'idea di perdere l'occasione di vivere qualcosa di straordinario mi era insopportabile.

Leith la trasporterà in un mondo nuovo, dove vecchie credenze popolari e storie riguardanti strane creature paranormali, citate nei racconti per spaventare i bambini, non sono poi così lontane dalla realtà.

Nel profondo sapevo che me ne fregavo della sua natura. , era semplice: avevo voglia di stare con lui.

Un'unione quasi impossibile di due razze diverse. Ce la faranno Hannah e Leith a stare insieme? Riuscirà il loro amore a superare tutto e tutti?
Tutto questo raccontato sullo sfondo del suggestivo paesaggio delle lande scozzesi.

Ero totalmente e profondamente innamorata di Leith Sutherland.

Ho letto questo libri in meno di due giorni, non riuscivo letteralmente a staccarmi dalle pagine. Questo libro mi ha stregata!
Lo stile è molto comune, semplice per una lettura scorrevole e per niente banale.
Sono rimasta affascinata dalla precisa suddivisione che l'autrice fa sulle diverse razze di lupi mannari, dalle singole caratteristiche che li contraddistingue. Sono convinta che Leith e Hannah siano gli adeguati successori di Edward e Bella. La loro storia d'amore vi travolgerà e non farete a meno di pensare (come me) a loro anche dopo aver terminato il libro.

Volete saperne di più? Allora acquistate e leggete questo libro! Se avete amato la storia Edward e Bella allora non vi deluderà!

Attendo con ansia il seguito!

4 commenti:

  1. Ciao! Queste recensioni mi incuriosiscono ancora di più;ma aspetterò di avere tutta la trilogia completa *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A fine Maggio uscirà il secondo capitolo! :)

      Elimina
  2. Buongiorno! Speriamo che anche l'ultimo esca in fretta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono 5 ahaha! Il secondo "Rivalità" esce a fine maggio :)

      Elimina