Benvenuti sul mio blog!!!

mercoledì 28 dicembre 2016

Recensione: Becky Albertalli - Non so chi sei ma io sono qui



Titolo: Non so chi sei ma io sono qui
Autore: Becky Albertalli
Editore: Mondadori
Prezzo: €17,00 cartaceo €8,99 ebook

TRAMA: Simon ha diciassette anni e un amore segreto per Blu, un ragazzo conosciuto on line con cui intrattiene un'intensa, tenera corrispondenza. Il loro rapporto è al sicuro finché un'email non finisce nelle mani sbagliate: quelle di Martin, il bullo della scuola, che ora minaccia di rivelare a tutti lo scoop dell'anno… a meno che Simon non l'aiuti a conquistare Abby, la ragazza di cui è innamorato ma che non lo degna di uno sguardo. Per proteggere il suo amore, Simon dovrà affrontare per la prima volta la paura di uscire dal guscio che ha costruito intorno a sé, trovando il coraggio di rinunciare alle proprie sicurezze per fare spazio alla bellezza e alla libertà di essere se stessi. Email dopo email, il sentimento per Blu cresce, e così la voglia di conoscersi e di far conoscere agli altri chi è davvero.


Cosa ne penso...?

Buongiorno lettori! Oggi vi parlo con molto entusiasmo del libro "Non so chi sei ma io sono qui" di Becky Albertalli. Prima di tutto ringrazio la Mondadori per la copia, non vedevo l'ora di leggere questo libro! Secondo, l'ho terminato in un giorno (non riuscivo a staccarmi!). E terzo questo libro diventerà un film e sono super felice!!!
Simon è un ragazzo di diciassette anni, ama la musica, ha un cane di nome Bieber ed è gay. Nessuno ne è a conoscenza, neanche i suoi migliori amici con cui condivide tutto. Ma non è il solo segreto che Simon custodisce gelosamente. Da un po' di tempo intrattiene una corrispondenza con un misterioso ragazzo conosciuto online (Tumblr). Di questo ragazzo all'inizio sa ben poco, solo che si fa chiamare Blu e frequenta la sua stessa scuola.  


"In realtà non sono mai protagonista di niente. Al massimo sono il miglior amico del protagonista. Non riuscivo a vedermi come una persona interessante fino a quando a trovarmi interessante è stato Blu."

Fino a quando Martin ne viene a conoscenza e inizia a ricattarlo. In cambio del suo "silenzio" Simon dovrà aiutarlo a conquistare Abby, ragazza do cui è innamorato. 
Sotto la maschera di bullo, però, si nasconde un ragazzo insicuro che fa dell'ironia e il divertimento la sua difesa.
Per questo non me la sento di attaccarlo, (né difenderlo sia chiaro) nonostante in seguito si comporterà da vero stronzo. Mentre è in atto la preparazione di un musical scolastico la conoscenza tra Blu e Simon continua. Attraverso le email scopriremo il lato tenero e timido di Blue, il suo imbarazzo e la sua reticenza nel rivelare la propria identità. La paura di non essere accettato e di essere abbandonato. Nonostante questo, inizia a seminare indizi tra una mail e l'altra e che, devo ammettere, Simon non riesce a coglierli quasi mai!
Ho amato tantissimo il suo personaggio! 
D'altra parte Simon è sempre più coinvolto e un sentimento del tutto sconosciuto inizia a sbocciare dentro di lui.
È possibile innamorarsi via internet? E soprattutto di una persona che non si conosce (almeno non faccia a faccia ) ma che sai quasi tutto di lui? Riuscirà a trovare il coraggio di uscire allo scoperto e di essere finalmente se stesso?
Infine ho apprezzato la famiglia di Simon, unita (anche troppo) e aperta. Come si sa non tutte le famiglie riescono ad "accettare" un figlio o una figlia omosessuale e questo provoca (nei peggiori dei casi) un abbandono da parte della famiglia. 



"Ci sono cose che ti ho detto di me di cui non ho mai parlato con nessuno. C'è qualcosa in te che mi fa venire voglia di aprirmi, e questo un po' mi spaventa."


Purtroppo, anche se siamo quasi nel 2017, l'omosessualità viene ancora vista come un "difetto". E nei casi peggiori come una malattia che porta chi ne è "affetto" all'isolamento, a una serie di umiliazioni e ingiustizie. Ho amato molto questo romanzo, un libro che mostra (in maniera molto sensibile e delicata) anche questo aspetto. 
Ma c'è un messaggio importante che Becky ci trasmette. 
La diversità non deve MAI essere vista come una minaccia. Che mondo sarebbe se fossimo tutti uguali? Di una noia mortale! Quindi sii diverso. Sei un ragazzo e ti piacciono i ragazzi? Oppure sei una donna e sei attratta da un'altra donna? Gridalo al mondo intero o sii riservata. 
La scelta è la tua. La VITA è la tua.
Dovunque andrai ci saranno sempre persone che non accettano il tuo modo di essere. 
Ma non ti arrendere!
Non si può piacere a tutti no?



"Mi sento come se stessi per bruciare. Mi sa che sono un po' innamorato di lui." 


Dovete assolutamente leggerlo!!! 💚 

2 commenti:

  1. Ma che bel romanzo *-* Leggendo la trama mi ha stuzzicato molto, ma dopo la tua recensione sono quasi quasi intenzionata a comprarlo!!
    Se ti va di fare un salto nel mio angolino libroso mi trovi qui: http://eaglegreenleaf.blogspot.it/
    Mi sono iscritta ai lettori fissi, complimenti per il blog :D
    Un bacione <3

    RispondiElimina