Benvenuti sul mio blog!!!

mercoledì 3 maggio 2017

Recensione: Teach me - Margherita Fray


Salve lettori! Oggi vi parlo del libro "Teach me" di Margherita Fray. Edito Delrai Edizioni, una Casa Editrice nata da poco ma con già un bel po' di materiale a disposizione (sì, l'ho stalkerizzata un po'...solo un po' eh).

In seguito trovate tutte le info:




Titolo: Teach Me
Autore: Margherita Fray
Editore: Delrai Edizioni 
Prezzi: €12,00 (cartaceo) €2,99 (ebook)

SINOSSI: Morgan Williams non crede ai suoi occhi quando vede entrare in aula un nuovo professore di Letteratura Inglese al posto della sua adorata Mrs. Tutcher. Chi è? E perché ha osato sostituire la sua professoressa adorata? Non importa quanto lui sia sexy, bellissimo, assolutamente attraente e persino intelligente, lei non proverà mai simpatia per uno del genere, che potrebbe di certo fare il modello, ma non l’insegnante. Cameron Wilde ha gli occhi più azzurri che Morgan abbia mai visto, recita Shakespeare a memoria, lui sa scherzare con gli alunni, sa essere insolente con classe, e si rivela più capace di quanto lei si aspettasse, perché Cameron Wilde è speciale e si avvicina pericolosamente al suo uomo ideale, ma è un professore, il “suo” professore, e una ragazza all'ultimo anno di superiori non può innamorarsi di un docente. Questo non è possibile.



Cosa ne penso...?

Ho scoperto questo libro per caso. Mi sono lasciata conquistare dalla trama (e anche dalla copertina 😉) e così ho deciso di acquistarlo e leggerlo!
Vi anticipo solo che sono rimasta piacevolmente sorpresa e che non mi aspettavo mi piacesse così tanto!

Adesso basta con le chiacchiere e parliamo un po' del libro.
Morgan ha diciotto anni, ama la Letteratura Inglese e soprattutto la sua insegnate, Mrs. Tutcher. Quindi, una mattina, quando si ritrova davanti un ragazzo, sì un ragazzo, al posto della sua amata insegnate Morgan non sa se urlare o mettersi a piangere. Lui è Cameron Wilde, il nuovo insegnate e questo non le va assolutamente giù. Infatti sin da subito ce la mette tutta per metterlo in difficoltà: contesta ogni sua parola, ogni sua scelta e il suo modo di esprimersi.
Non può un professore di letteratura essere sia così giovane che così sexy.

"Sollevo lo sguardo nei suoi occhi. È come fissare qualcosa di tremendo, orribile, ma al contempo bellissimo."

Cameron, però, la sorprende e la affascina. Non solo si dimostra all'altezza del suo compito ma in più si rivela dolce e molto disponibile. 
Ciò la mette in agitazione perché sa che prendersi una cotta per il suo professore è l'ultima cosa che deve fare. Ma, nonostante questo, non riesce a non pensare a lui. Cameron, d'altra parte, non le rende le cose facili mandandole dei segnali che lei non riesce a decifrare. O non vuole farlo per paura di soffrire o illudersi. In più c'è Andrew, il suo ex ragazzo, che non la lascia in pace e riesce addirittura ad allontanarla dalla sua migliore amica.
Le settimane passano e l'attrazione tra i due è sempre più evidente. Ma cosa fare? Lasciarsi andare o ignorare questo sentimento sbagliato (ma tremendamente bello) che li spinge l'uno nelle braccia dell'altro?
Il futuro invece? Ancora incerto. Morgan si trova di fronte a un bivio: Cosa farà dopo? Sceglierà ciò che ama o ciò che i suoi genitori hanno deciso per lei? Letteratura o Giurisprudenza? E tra lei e Cam? 


"C'è un momento in cui una persona perde ogni potere sulle proprie parole, perché ci sono momenti in cui le parole sanno da sole dove andare"


Un romanzo che li legge tutto d'un fiato (l'ho terminato in un giorno!), con una scrittura semplice e scorrevole che attira il lettore e non lo lascia andare via. Ho amato entrambi i protagonisti (e anche Seline, la adoro!!!). Morgan, una ragazza che a prima vista può sembrare fredda e apatica ma che sotto la corazza, però, nasconde una personalità insicura che ha paura di essere ferita ancora. 
In più è impossibile non innamorarsi di Cameron: bello, intelligente e spiritoso! In poche parole l'uomo dei miei (e anche dei vostri, lo so!) sogni. 
Voglio solo fare un piccolo appunto: avrei preferito qualche provvedimento in più dopo la "scoperta", ma ciò non toglie nulla alla storia.
Quindi non lasciatevi sfuggire questo libro! Non ve ne pentirete.


"Morgan, lo sai quanto è brutto un posto quando qualcuno ti manca?"


Alla prossima, 
- Melania

1 commento:

  1. Devo leggerlo appena finisco la mia attuale lettura!Bella recensione *-*

    RispondiElimina