Benvenuti sul mio blog!!!

giovedì 15 marzo 2018

Recensione: Se ti accorgessi di me - Sharon Huss Roat

Salve lettori!!!
Come state?
Oggi vi parlo del libro "Se ti accorgessi di me" di Sharon Huss Roat, edito Newton Compton. In seguito vi lascio tutte le info e la mia recensione:


Titolo: Se ti accorgessi di me
Autore: Sharon Huss Roat
Editore: Newton Compton
Prezzo: € 9,90 (cartaceo), € 4,99 (e-book)


TRAMA: L'ansia sociale di Vicky Decker l'ha spinta a elaborare complicate strategie per passare inosservata e non essere mai al centro dell'attenzione. L'unica con cui riesce a essere se stessa è la sua amica Jenna. Quando Jenna si trasferisce, però, Vicky rimane completamente sola e per combattere quell'isolamento ormai insostenibile, decide di creare una falsa identità sui social, ritoccando le foto di altre persone come se fossero sue e postandole sul profilo Instagram @Vicurious. Improvvisamente comincia ad avere dei follower e ben presto si ritrova a vivere una nuova vita, senza nemmeno aver lasciato la sua cameretta. Ma più cresce il numero dei follower e più le diventa chiaro che ci sono moltissime persone, là fuori, che si sentono esattamente come lei: #sole e #ignorate nella vita reale. Per aiutare loro, e se stessa, dovrà rendere la sua realtà virtuale molto più reale...

Cosa ne penso...?



Vicky può sembrare una ragazza come tutte le altre, sempre sulle sue e senza mai dare nell'occhio. Ma in realtà, dietro questa facciata, si nasconde una ragazza insicura che ha paura di essere notata e che preferisce l'isolamento e l'anonimato alla vita vera. L'unica che la conosce veramente è la sua migliore amica Jenna. Ma tutto cambia quando quest'ultima si trasferisce lasciando Vicky realmente da sola, ad affrontare le sue più grandi paure senza più la sua àncora. I giorni passano e Vicky si sente sempre più sola, fino a quando una sera, per scacciare la noia crea un nuovo account Instagram: Vicurious. E, comprando qualche parrucca, occhiali da sole, bracciali e abiti stravaganti si trasforma in un'altra persona. Si immortala in pose e atteggiamenti che mai Vicky farebbe e, grazie a qualche ritocco, porta Vicurious a concerti esclusivi, programmi tv seguitissimi e sì, anche sulla Luna. Sempre restando nella sua cameretta, lontano da tutti.


"Non so niente, tranne che sono stanca di essere me stessa. Ho voglia di essere qualcun altro e credo che vivere attraverso gli altri - o, meglio, curiosando nelle vite degli altri - non basti più."



Inizia così la sua vita parallela: la mattina è sempre la schiva e solitaria Vicky e la sera si trasforma nell'esuberante Vicurious. Le giornate passano e Vicky riesce a soddisfare una delle richieste della sua amica Jenna: parlare con gli altri. Riesce ad entrare nel club per l'annuario scolastico, grazie alle sue abilità con il Photoshop. E, grazie al suo compagno Lipton, riesce persino a fare una presentazione in classe, davanti a tutti.
Tutto si complica quando Vicurious inizia a diventare "famosa" e molto seguita, aumentando i suoi follower sempre più velocemente. Arrivando addirittura a due milioni. Vicky si sente sopraffatta e sorpresa da questa "popolarità". Ma è anche consapevole che non è l'unica che si nasconde, che ognuno ha le proprie paure e fragilità. Troverà la forza di dire la verità? Di dire a tutti chi è realmente senza più nascondersi?


"La cosa che davvero mi piace di lui è che mi vede anche se sono invisibile. Il cuore inizia a martellarmi come se avessi appena corso una maratona." 

Un romanzo semplice ma costruttivo che mi ha fatto in alcuni momenti commuovere, ridere e riflettere. In definitiva un tripudio di emozioni dietro l'altro. Un libro adolescenziale ma anche attuale e, in certi versi, spaventosamente reale. In questo caso però, i social network (in particolare Instagram) viene descritto in modo diverso, cioè un social che aiuta.
Di solito siamo abituati a leggere di social come strumenti negativi che danno spazio al cyber bullismo e atti che offendo e feriscono gli altri. Qui Vicurious è un'icona che molti seguono, una ragazza che regala positività e che con due semplici parole riesce a far stare bene gli altri, i suoi follower. Un romanzo che consiglio assolutamente!



"Stasera, per la prima volta nella mia vita, sto vincendo contro la paura di esistere, di occupare inutilmente spazio e di essere di troppo... di fare errori o essere stupida o patetica o non abbastanza brava. O di essere derisa. Finalmente sto vincendo contro me stessa."







Alla prossima,
- Melania

1 commento:

  1. ho letto questo libro e l'ho amato moltissimo, consigliandolo a tutti

    RispondiElimina